Il fuoco

Incontro del 14 novembre

Preghiamo che il fuoco del giudizio
– cioè il fuoco dell’amore divino –
consumi non i peccatori,
ma la parte di male che è in ciascuno di essi.
Così la divisione fra “capri” e “pecore”
del giudizio universale
non si farà tra due moltitudini di esseri umani,
ma all’interno di ciascuno di loro (noi).
Olivier Clement
Il foglietto

Lascia un commento