Il vino

Incontro dell’8 novembre

Se tu bevi quel vino che Dio stesso ti offre,
sei nella gioia.
Non è detto che tale gioia sia sempre facile,
libera dal dolore e dalle lacrime,
ma è gioia.
Ti può capitare di bere
quel vino della volontà di Dio
nelle contraddizioni e nelle amarezze della vita,
ma senti la gioia.
Dio è gioia anche se sei crocifisso.
Dio è gioia sempre.
Dio è gioia perché sa trasformare
l’acqua della nostra povertà
nel vino della Risurrezione.
E la gioia è la nostra riconoscente risposta.
Sì, il discepolo di Gesù
deve vivere nella gioia,
deve diffondere la gioia,
deve “ubriacarsi” di gioia.
E questo sarà sempre il suo vero apostolato. -fratel Carlo-
Il foglietto: Parte A Parte B

Lascia un commento