ABRAMO E LE RISORSE PALESTRATE COL TELEFONINO.

Abramo stava ancora davanti al Signore. Allora Abramo gli si avvicinò e gli disse: «Davvero sterminerai il giusto con l’empio? Forse vi sono cinquanta giusti nella città: davvero li vuoi sopprimere? E non perdonerai a quel luogo per riguardo ai cinquanta giusti che vi si trovano ? Lungi da te il far morire il giusto con l’empio, così che il giusto sia trattato come l’empio; lungi da te! Forse il giudice di tutta la terra non praticherà la giustizia?». Rispose il Signore: «Se a Sòdoma troverò cinquanta giusti nell’ambito della città, per riguardo a loro perdonerò a tutta la città». (Genesi, cap.18vv,23-26)”

Di certo Abramo era un migrante, si dice economico, forse di guerra perché alcuni studiosi fanno risalire l’ origine del nome “ebreo” all’egiziano “apiru”. Gli “apiru”, mi dicono quegli studiosi, sono una categoria di persone, gli “ostaggi” dati in garanzia della non belligeranza . Sicuramente aveva un sentire religioso diverso dalla tradizione dei luoghi che aveva attraversato e dove ora stava. Era nato a Ur e ora si trovava poco lontano da Hebron, centinaia di km da casa e per questo aveva avuto problemi, sebbene non ci fossero porti chiusi e muri ai confini degli stati di allora.

.

Che c’entra con la citazione? Pazienza, vi prego.

Forse era palestrato e persino ricco, ma non aveva il telefonino e solo perché all’epoca non era stato inventato, però, allora come ora, non esistendo in luoghi remoti reti telefoniche convenzionali, il telefonino sarebbe stato l’unico mezzo per parlare con i propri cari lontani. Magari uno smartphone di poco prezzo o usato, ma efficiente, gli sarebbe venuto utile. Beh, certo, gli egiziani avrebbero mormorato che quel migrante clandestino invece di morire di fame aveva pure il telefonino, infatti “egiziani prima” lo dicevano di sicuro: mondo era, mondo è, mondo sarà. All’epoca non c’erano passaporti , ma Abramo era di certo un WOP, così venivano dispregiativamente chiamati i nostri connazionali della prima migrazione in USA: WhitOutPassaport, clandestini .

Abramo non era ebreo come quelli di oggi (alcuni argomentano che fosse addirittura indoeuropeo) e, pur non essendolo, fu il padre dell’Ebraismo, quindi un buzzo buono per gli affari doveva averlo. Cominciò a contrattare con il Padreterno come si fa al mercato. Se ci son quaranta giusti? Trenta? Venti? Dieci? Arrivato a dieci, Abramo decise che era meglio smetterla con la contrattazione. Che diamine, non c’erano manco dieci giusti a Sòdoma? E allora il PD?

Pare di no. Non c’erano i dieci giusti.

Abramo in un barcone non sembra ci sia stato, non credo, non risulta, tuttavia il mondo antico era un mondo di migrazioni, magari in una carovana nel deserto, insieme ad altri migranti, quando arrivò in terra d’Egitto, trovò i finanzieri egiziani e la strada carovaniera chiusa dal Vicefaraone capo della Lega Basso e Alto Egitto, prima del solo regno del Nord; questi era solito tuonare contro i migranti. E leggeva su geroglifibook che tutta quella gente erano risorse palestrate col telefonino ancora da inventarsi e di altra religione diversa dalla tradizione.

Tutti? Tutti malviventi? Tutti mafiosi caldei? Tutti delinquenti sumeri? Tutti terroristi filoannunaki? Donne, uomini, bambini? Nessuno con il diritto di vivere e venire in quella terra? Beh, un poco gli egiziani fanno sospettare che avessero un complesso della sostituzione etnica, visto l’ordine di uccidere tutti i primogeniti israeliti di cui abbiamo notizia in tempi posteriori a quelli di Abramo.

Quando il Signore gli rivelò l’idea di distruggere una città sana, Abramo volle contrattare per la sua salvezza.

Tutti?

Per amore di quei dieci non la distruggerò”

L’idea balzana di insegnare al Giusto dei Giusti la giustizia è la prova che Abramo supera dinanzi agli occhi di Dio: prima di ogni atto di giustizia c’è la verifica di esso e l’umanità .

Dio non agita rosari, ma ne sa il significato, stranamente; infatti sembrerebbe conoscere la Bibbia, e così non fulminò Abramo; in fondo aveva creato un solo uomo, maschio e femmina, perché tutta l’umanità vi si riconoscesse. E Abramo lo aveva capito.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.