Eppur si muove…

Italia Germania 4-3Dall’osservatorio “marino” in cui mi trovo, sembra davvero che qualcosa, finalmente, possa muoversi. Del mare è il movimento; di “Marino” – stavolta nome proprio! – la potenzialità di smuoverle davvero le acque morte…

Quando ormai la Domenica è alle spalle e i quotidiani invenduti son già raccolti nei pacchi delle edicole, mi avventuro a proporre una mia personale, vespertina, Rassegna Stampa.
Chi lo vorrà non farà certo più in  tempo a godere del piacere di sfogliare le pagine stampate, ma potrà comunque recuperare nei rispettivi siti il testo completo di articoli che da soli hanno giustificato il prezzo dell’intero giornale cartaceo.

Per il G8, LA STAMPA è uscita in Edizione straordinaria , proponendo vari articoli di “uomini della politica e della cultura, religiosi ed economisti di tutto il mondo (…) su quella che è la vera realtà dell’Africa moderna”.
Si comincia con un l’articolo in prima pagina di Roberto Saviano: “Il dramma del continente bianco”; poi non c’è  davvero che l’imbarazzo della scelta. Un numero bellissimo, da conservare. Che merita il tempo e la tranquillità – per chi ce l’ha – di sfogliarlo, leggerlo e gustarlo.

IL SOLE 24 ORE nel suo bel supplemento “DOMENICA” cattura l’attenzione con un titolino a una colonna: “Il vescovo si evolve, il genetista no”. L’autore non è Massimo De Vinco, come qualche abituè di rete3 potrebbe immaginare, ma Riccardo Chiaberge, cui si devono i Contrappunto, sempre in taglio basso in prima pagina . Leggo in calce all’articolo
“Riproduzione vietata”, ma davvero, parafrasandolo, non saprei essere efficace quanto l’Autore… e, allora… azzardo: “L’altro giorno il vescovo Sergio Pagano, prefetto dell’Archivio segreto vaticano, ha invitato la Chiesa alla prudenza e all’umiltà in materia di ricerca sulle staminali, per evitare un nuovo caso Galileo. Ma il genetista Bruno Dallapiccola, presidente dell’Associazione cattolica Scienza & Vita, lo ha subito rimbeccato: “Monsignore è troppo pessimista, la posizione della Chiesa sta diventando vincente”. Strano rovesciamento delle parti, dove lo scienziato si mostra più papista del vescovo (e forse del Papa stesso).
Parafrasando il Cardinale Baronio, contemporaneo di Galileo, potremmo dire che le Scritture insegnano come Dio ha creato le staminali, non quali staminali ci possono guarire, né tanto meno quali sia giusto finanziare. Evidentemente Dio si evolve, i Dallapiccola no.”

Consigli utili ai pochi che, davvero, hanno acquistato IL SOLE 24 ORE: prima di destinarlo alla zona ove si accumula la carta per la raccolta differenziata, non è male leggere due articoli di pagina 3 (non si sa se impaginati l’uno accanto all’altro per una evidente… correlazione):
– “Bilancio vaticano in rosso per 1 milione – Le offerte tengono: i contributi più consistenti dai fedeli di Germania, Usa e Italia”;
– “L’enciclica e i semi del post-capitalismo – Le anticipazioni della CARITAS IN VERITATE”, di Giancarlo Zizola.
Speriamo non affascini più la prospettiva (dopo la “Clericus Cup”) di far giocare, nuovamente (stavolta non in Italia, ma molto, molto, molto più in alto) la partita DIO QUATTRINO – DIO TRINO.
Ci sarebbe da scommettere in un risultato come quello della “partita del secolo (scorso)”: Italia – Germania: 4 – 3.

Un pensiero riguardo “Eppur si muove…

  • 7 Luglio 2009 in 2:43
    Permalink

    Eh sì, che il De Vinco, nelle sue vacanze pugliesi, quando finalmente saprà, si dorrà certamente di essere stato preceduto nel commento sulle ultime di Scienza & Vita dal sicuramente meno noto Chiaberge…

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.